banner ort.JPG
  • Bartolomeo D. - Serra F.

Smile Design: come comunicare al meglio con il paziente!

Aggiornato il: giu 9



La comunicazione è fondamentale in tutti gli ambiti, questo si sa.

Ma diventa ancor più importante quando parliamo di ricostruzioni estetiche e piani di cura. Per questo motivo esistono i software di Smile Design, che consistono nella ricostruzione virtuale del sorriso.


Cos'è il Digital Smile Design ?


É la pianificazione e ricostruzione virtuale del sorriso del paziente.

Tramite un software si esegue un’analisi approfondita del paziente valutando le proporzioni facciali che vengono rapportate con quelle dentali.

Con questi dati possiamo così sviluppare una vera e propria "ceratura diagnostica" virtuale.



Come Funziona?


Ci sono molti software in commercio, alcuni utilizzano fotografie, altri invece utilizzano scansioni facciali con modelli in 3d.

Il nostro consiglio è quello di ottimizzare spese e tempi, utilizzare software non troppo costosi ma funzionali per il vostro personale utilizzo. In questo caso prendiamo come esempio un software semplice e a buon mercato: Smile Lynx.



  1. Effettuare 2 fotografie al paziente seguendo il protocollo ufficiale di Smile Lynx, una intraorale (con apri bocca) e l'altra con sorriso naturale a viso intero.

  2. Pianificazione del sorriso: importa le fotografie nel Software Smile Lynx, calibra la fotografia, disegna la curva del sorriso e scegli la libreria tra quelle disponibili. Il Software ti guida passo-passo verso la realizzazione del progetto.

  3. Comunicazione medico-paziente: si può modificare in diretta con il paziente e valutare insieme il progetto. Un vero valore aggiunto rispetto alle tecniche analogiche.

  4. Importa il progetto completo del modello del paziente nel Software 3D CAD Lynx, crea la tua produzione tridimensionale ed esporta il file STL per provarlo direttamente sul paziente.



Questo è solo un esempio di come funziona uno dei tanti software di Smile Design in commercio, il consiglio è quello di organizzare al meglio il flusso di lavoro, quindi è importante utilizzare un software che comunichi direttamente con il Cad per la progettazione vera e propria del manufatto.

Senza questa compatibilità sarebbe molto complesso per l'odontotecnico riprodurre esattamente l'estetica promessa al paziente.









0 visualizzazioni

© 2023 3DBioModel. All rights reserved.

3DBiomodel di Denis Bartolomeo e Francesco Serra - Loc. Borgata Reale 3, Sinio 12050 (CN) |  Tel.: +39.366.18.19.733  |  Mail: info@3dbiomodel.it  |  P.IVA: 03799770049