banner ort.JPG

MeshMixer e Rhinoceros: due software (low cost) per l'odontotecnico



Rhinoceros e MeshMixer sono due software che possono essere utilizzati in Odontoiatria. Si tratta di software molto diversi fra loro ma l'odontotecnico potrebbe trarre grande beneficio dall'utilizzo di entrambe.

MeshMixer

E' un software gratuito distribuito dalla Autodesk, una delle più importanti aziende mondiali che producono software CAD per l'Ingegneria e l'Architettura. E' nato come un software di supporto alla stampa 3D ma ultimamente si sta riscoprendo come un tool utilizzatissimo in svariati ambiti industriali: da software amatoriale si sta lentamente trasformando in un software professionale a tutti gli effetti. Nonostante questo, ad oggi, il software è completamente gratuito.

Lavora sulle MESH cioè su modelli 3D composti da tanti piccoli poligoni. Questi modelli sono normalmente ottenuti da scansioni 3D. Sono i modelli che poi saranno inviati alla stampante per la prototipazione rapida.

In ambito odontotecnico questo software apre un mondo infinito di applicazioni anche se molti ancora non lo conoscono. Alcuni si chiedono se può sostituire software blasonati e costosi sul mercato. La risposta è la seguente:

I software odontoiatrici presenti sul mercato sono stati sviluppati pensando strettamente ad un utilizzo diretto da parte di un odontotecnico e quindi ottimizzati e pensati per il settore dentale. Software come MeshMixer invece sono nati con obiettivi più generali e non focalizzati su un'applicazione specifica. Entrambe le tipologie di software però utilizzano più o meno gli stessi strumenti di editing delle mesh e quindi, alla base, hanno gli stessi algoritmi in generale.


Rhinoceros

E' un software completamente diverso da MeshMixer. La sua licenza costa circa € 900 e non ha nessun costo successivo per aggiornamenti. Non lavora su modelli mesh da scansione 3D ma costruisce modelli cosidetti NURBS. I modelli NURBS sono modelli 3D che vengono generati da una serie di curve che ne definiscono la superficie. Si capisce, quindi, che l'approccio è molto diverso rispetto a MeshMixer in cui i modelli sono composti da poligoni che derivano da scansioni intraorali e non. Rhinoceros è un software che permette di disegnare oggetti con precisione sub-millimetrica, molto utilizzato nell'ingegneria industriale e nell'industrial design per il progetto di prodotti e elementi meccanici. In odontoiatria può essere utilizzato per svariati scopi come la produzione di componentistica protesica o ortodontica. Tuttavia sono in molti a credere che sia un software troppo complicato per poter essere utilizzato da un odontotecnico. Niente di più sbagliato: tra tutti i software CAD 3D è quello più semplice ed immediato da usare. Certo, non ti guida passo passo nella modellazione di un oggetto ma è molto intuitivo e per niente complicato da usare. Va imparato con qualche ora di formazione. Niente di più.


DIFFERENZE TRA RHINOCEROS / MESHMIXER

e ALTRI SOFTWARE DENTALI

Facilità di utilizzo: i software dentali sono immediati e intuitivi. MeshMixer e Rhinoceros sono software che vanno un pò studiati magari con qualche ora di formazione.

Tools specifici per il dentale: i software dentali hanno delle funzioni utili nell'ambito dentale (ad esempio mappe colorimetriche dell'occlusione). MeshMixer non ha queste funzioni che vanno ottenute con altri software. Rhinoceros non ha tools specifici per il dentale ma potrebbero essere creati dei Plug-in ad hoc per queste applicazioni.

Costo: MeshMixer è un software gratuito. Rhinoceros costa circa € 900 completo. software dentali costano svariate migliaia di euro e chiedono una somma annua per gli aggiornamenti o per l'acquisto di moduli aggiuntivi. Libertà di azione: I software dentali hanno una architettura "step-by-step" cioè guidano l'utente nel processo di realizzazione di un modello passo dopo passo. Talvolta è difficile tornare indietro oppure realizzare modelli particolari che esulano dal processo guidato. Altri software come MeshMixer e Rhinoceros invece consentono un'ampia liberta di progettazione potendo disporre di qualsiasi strumento per modificare a piacimento il modello senza essere "incastrati" in una procedura guidata molto semplificata ma, spesso, limitante.

Un odontotecnico può utilizzare solo questi software abbandonando costosi software commerciali?

E' una domanda complessa. Ad oggi un tecnico 3D preparato riesce a fare con questi (ed altri) software tutto ciò che si riesce a fare con software commerciali specifici per il dentale. Probabilmente però per un odontotecnico (che di mestiere si deve occupare anche di altro) questo è un po più difficile da raggiungere. Personalmente però sono portato a pensare che un odontotecnico appassionato di 3D e che abbia voglia di imparare seriamente l'utilizzo di questi software può arrivare a sviluppare con essi modelli complessi e risparmiare così un bel po di soldi per rinnovi licenze o acquisto di moduli costosi.

#softwaregratuitiodontoiatria #rhinocerosperodontoiatria #rhinocerossettoredentale #meshmixerdentale #meshmixerodontoiatria #blenderodontoiatria #meshmixerodontotecnico #blenderodontotecnico #rhinocerosodontotecnico

0 visualizzazioni

© 2023 3DBioModel. All rights reserved.

3DBiomodel di Denis Bartolomeo e Francesco Serra - Loc. Borgata Reale 3, Sinio 12050 (CN) |  Tel.: +39.366.18.19.733  |  Mail: info@3dbiomodel.it  |  P.IVA: 03799770049